Le tre spine in parquet di legno

05 dicembre 2019 - Approfondimenti

A partire da gennaio 2020 Parquet Sartoriale introdurrà tra le proprie offerte tre nuovi formati di pavimenti in legno della tipologia classica parquet spinato. Sarà sempre possibile ordinare campioni e pavimenti completi con finiture e colori a richiesta e su misura, e in vari formati.

Presto queste offerte di parquet spinato saranno on line sul nostro sito e vi mostreremo fotografie e colori nonchè immagini rappresentative dei lavori da noi eseguiti e posati in opera di pavimenti in legno di rovere spinato nelle tre tipologie: spina ungherese, spinato francese e parquet a spina italiana.

Cosa sono i pavimenti in legno spinati e come si differenziano

I pavimenti in legno classici hanno tre formati di parquet da montare a forma di spina: le tre spine in legno di rovere sono il parquet ungherese, oppure il prefinito in rovere spina francese e infine lo spinato italiano verniciato o oliato.

La distinzione principale in questi 3 formati di rovere consiste nel taglio delle plance che compongono la posa del pavimento. Infatti la spina di legno da pavimento è costituita dal classico montaggio ortogonale, che si differenzia dai normali pavimenti in legno che si posano a correre o con montaggio a plance di legno parallele. Il costrutto della posa spinata comporta la caratteristica obbligatoria di avere tutte plance di medesima lunghezza e larghezza, mentre la posa a correre può essere costituita da plance di lunghezza diversa.

Tanto è vero che le plancette prefinite da posa spinata devono essere assai precise e per questo le si preferisce costruite con un supporto che ne stabilizzi la dimensione e non le renda soggette ad alterazioni di volume a seconda dell'ambiente in cui verranno utilizzate.
Chi ordina un parquet spinato in legno massello deve essere consapevole del fatto incontestabile che questo andrà prima incollato a terra, poi eventualmente spazzolato (se il posatore possiede una macchina specifica a orbitali in acciaio e tynex) e infine prefinito a iniziare dalla stuccatura, levigatura e infine verniciatura.

Pavimenti in legno a spina italiana

Chiudiamo qui questa breve digressione per tornare alle nostre plance in legno spinato: le plance sono montate a 90° una rispetto all'altra costituendo appunto quella che in inglese viene proprio definita "lisca di pesce", ossia herringbone. Con questo termine anglosassone si identifica in particolare la spina italiana, ossia quella che ha le tavole riquadrate a forma rettangolare senza tagli particolari in testa, ossia sulla parte terminale di ogni plancia.

Pavimenti in legno a spina ungherese

La spina ungherese nei pavimenti in legno identifica invece un taglio di 30° o 60° nelle parti di contatto strette delle tavolette in legno. Il montaggio risulterà quindi più aperto e tenderà a "sezionare", se ci è concesso dirlo, il pavimento in file parallele alternate con un disegno a freccia più largo. Questo differenzia fondamentalmente la spina ungherese dal parquet a spina francese

Pavimenti in legno a spina francese

La spina francese è simile a quella ungherese, con la differenza che ha un angolo regolare di taglio obliquo pari a 45°.

Domande frequenti sui pavimenti spinati e nostri suggerimenti

Molti ci chiedono se la larghezza delle spine sia obbligata; questo dipende solo dai gusti e dalle capacità di spesa del cliente: infatti molto moderna nel costrutto e parimenti classica nello stile è la spina raddoppiata, ossia quella che a parità di lunghezza di ogni tavola di rovere ne vede raddoppiare la larghezza, con un risultato finale che da maggior respiro e meno divisione al pavimento in piccoli pezzi che sembrino meno un mosaico di legno.

Cosa dire poi della posa del rovere spinato quando si usa una prefinitura ossidata? Semplicemente spettacolare: si troveranno sfumature così accentuate da rendere quel pavimento assolutamente unico e ricco di toni abbinabili, tanto più che in caso di richieste di legni ossidati noi di Parquet Sartoriale non esitiamo a consigliare (quando piace) un effetto piuttosto scuro che rende il parquet assoluto protagonista (come l'immagine di un parquet di nostra produzione che mostriamo a fondo pagina).

Ovviamente noi proponiamo prefiniti personalizzati, quindi diamo anche effetto materico al parquet nel caso fosse preferibile: proponiamo anche effetti piallati o piano segati ad accentuare l'effetto consumato e vissuto dei nostri spinati in legno.

Caratteristiche dei pavimenti in parquet spinati

Una caratteristica dei pavimenti spinati in legno è che le file parallele di tavolette posate in inclinazione alternata danno una rifrazione della luce differente le une dalle altre, così che a seconda dell'angolazione da cui le si guarda sembrerà sempre che ci sia una fila scura e una chiara, proprio perchè una fila di tavole avrà la luce ad illuminarne i tratti legnosi delle venature e dei nodi, e la fila accanto invece sarà posizionata in modo che le stesse caratteristiche del legno si facciano ombra l'un l'altra. Tanto più si accentuano spazzolatura e lavorazioni materiche, quanto più si noterà questa differenza.

Una parola vorremmo spenderla per le essenze con cui si fanno i pavimenti in legno a spina: noi di Parquet Sartoriale prediligiamo il rovere per la sua capacità di altissima personalizzazione ma, come potrete vedere nelle foto in questa pagina, anche altri legni a scopo puramente estetico possono essere utilizzati con posa a spina, magari per rivestire una parete (allora perchè non usare l'abete, anche massello) oppure in passato abbiamo proposto legni masselli a spina francese con teak o essenze esotiche, ma il costo è talmente elevato che spesso è più facile proporre un bel pavimento in legno classico spinato prodotto con rovere.

Trattamenti e finiture dei pavimenti in legno spinati

Infine ci teniamo a precisare che le proposte degli spinati di parquet sartoriale comprenderanno 4 trattamenti che sono sicuramente quelli di maggiore impatto visivo. Ai colori delle finiture naturali ad olio, accosteremo alcune selezioni di tinte all'acqua dall'aspetto più o meno coprente, una serie di parquet spinati laccati (il rovere bianco spazzolato a spina francese sta piacendo molto ai designer) mentre per i romatici proporremo parquet spinato termotrattato con finiture naturali. La proposta più ardita che faremo sarà comunque quella della spina ungherese ossidata con finitura a vernice extra opaca... di cui esponiamo in queste immagini alcune rappresentazioni esposte nello Show Room di Parquet Sartoriale a Pesaro in Strada dei Colli, 30. Fateci visita, siete sempre i benvenuti!

CONTATTACI per un preventivo sul tuo nuovo pavimento in legno!

  • Condividi su:

Altre immagini

Lascia un commento

© PARQUET SARTORIALE marchio depositato e di diritto esclusivo rilasciato dalla Camera di Commercio di Pesaro e Urbino con numero: 0001657646 in data 06/06/2016

Web agency Artistiko Studio